Raffaello e la sua “Madonna Esterhazy” in mostra a Milano

Raffaello e la sua “Madonna Esterhazy” in mostra a Milano

Raffaello e la “Madonna Esterhazy” a Milano in mostra per il periodo natalizio

Raffaello: Madonna Esterhazy

Raffaello: Madonna Esterhazy

 

– Una mostra di un solo quadro

Non è la prima volta che si organizza un evento speciale dove la “mostra”, che in genere comprende tanti quadri è invece composta da una sola opera: La Madonna Esterhazy”. Quest’anno durante il periodo natalizio (dal 3 dicembre 2014 all’11 gennaio 2015), il Comune di Milano a Palazzo Marino e precisamente nella sala Alessi offre la possibilità gratuita di poter vedere un dipinto di Raffaello: La Madonna Estherazy.

Il quadro è, di solito, conservato al Museo di Belle Arti di Budapest. E’ stato restaurato da un gruppo di esperti riuniti per l’occasione. Rappresenta un momento fondamentale nella vita di Raffaello che dopo 4 anni passati a Firenze per studiare Leonardo Da Vinci e Michelangelo decide di trasferirsi a Roma.

– Descrizione e piccola storia del quadro

Il quadro è del 1508 realizzato ad olio e tempera su tavola. La dimensione è ridotta, misura cm 29 x 21,5. In realtà, il quadro è incompleto, probabilmente perché Raffaello non realizzò quest’opera per un committente, ma per se stesso.

Lo stile è  influenzato da Leonardo da Vinci che proprio in quel periodo Raffaello studiava a Firenze. La sua mano, però, rende la composizione semplice e naturale com’è nel suo stile.  Nel paesaggio che circonda le tre figure, la Madonna, Gesù bambino e San Giovannino, compaiono alcune rovine romane, precisamente i Fori imperiali,  che nel progetto originale non erano previsti.

Di questo capolavoro non si parla per circa 200 anni. Se ne ha notizia quando Papa Clemente XI ne fa dono alla principessa Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel, futura imperatrice del sacro Romano impero, perché sposa di Carlo VI d’Asburgo.

Il dipinto passò poi nella collezione privata dei principi Esterhazy, nobile famiglia ungherese che infine la regalò allo stato ungherese.

La stampa
ExpoitalyArt offre la stampa in misura originale su pregiata carta di Amalfi corredata di una versione in cartoncino augurale.

Vai alla scheda sulla stampa di Raffaello